Injury Criteria

 

 

I critieri di prestazione delle lesioni "Injury Criteria" sono stati sviluppati per avere un responso, in termini di rischio alla vita o di lesioni, dai crash test nei quali sono impiegati manichini antropomorfi (Hybrid III, EuroSid, BioRID ecc.).
Injury Criteria Standard USA FMVSS No. 208:

  • HIC (Head injury criteria) criterio di prestazione per la testa: l'accelerazione risultante al centro di gravitÓ della testa deve essere tale che l'equazione seguente

non deve superare 1.000, dove "a" Ŕ l'accelerazione risultante espressa come multiplo di "g" (l'accelerazione di gravitÓ), e t1 e t2 sono due periodi di tempo durante il crash separati da un intervallo non superiore a 36 millisecondi.

  • Toracic injury criteria - criterio di prestazione per il torace: l'accelerazione al torace non deve eccedere 60 g, eccetto per intervalli di tempo non superiori a 3 millisecondi; la deflessione non deve eccedere 76 mm.

  • Arti inferiori: la forza assiale trasmessa a ciascuna parte superiore della gamba, non deve eccedere 2250 pounds (circa 10000 N).

Injury Criteria Direttiva Europea 96/79:

  • HPC - il criterio di prestazione della testa non deve superare 1 000 e l'accelerazione risultante della testa non deve superare 80 g per pi¨ di 3 millisecondi. Quest'ultimo criterio corrisponde ad un calcolo cumulativo che esclude il movimento di rimbalzo della testa;

  • NIC (Neck injury criteria) - criteri di lesione del collo: il momento di flessoestensione del collo non deve superare 190 Nm; il momento flettente del collo intorno all'asse "y" non deve superare 57 Nm in estensione;

  • TCC - il criterio di schiacciamento del torace non deve superare 50 mm;

  • V*C - il criterio di viscositÓ del torace non deve superare 1,0 m/s;

  • TCFC - il criterio di forza di compressione sulla tibia non deve superare 8000 N

  • TI - l'indice della tibia, misurato al vertice e alla base di ciascuna tibia, non deve superare 1,3 in nessuna posizione

  • lo scorrimento della rotula non deve superare 15 mm.