I CRASH TEST Euro NCAP

 

 

Il programma Euro NCAP (New Car Assestment Programm) si propone di fornire una valutazione oggettiva del modo in cui si comportano le autovetture in caso di impatto. Seppure i test previsti dal programma non replicano tutti i tipi d'urto, l'Euro NCAP sostiene che le autovetture che si comportano bene nei tests, forniscono una buona protezione in una larga varietà di incidenti. La valutazione finale circa la protezione fornita dai veicoli testati, è basata su una combinazione di risultati multipli. I punti sono attribuiti tenendo conto del modo in cui le autovetture testate offrono protezione ad occupanti di differenti dimensioni seduti in posizioni differenti. Il punto di partenza per la valutazione sono i dati di responso basati sui manichini antropomorfi. La valutazione comprende anche le performance strutturali dell'autovettura, prendendo in considerazione aspetti come lo spostamento del piantone del volante, dei pedali, del montante anteriore, ecc. La valutazione del punteggio per le differenti regioni del manichino, è presentata in un formato di segmenti colorati entro una figura che rappresenta il conducente ed il passeggero anteriore nel crash test frontale e per il solo conducente nel crash test laterale.
La prova d'impatto con il pedone viene visualizzata nella forma di punti colorati nel frontale dell'auto.
 
CRASH TEST FRONTALE DISASSATO

Il test frontale disassato eseguito dall'Euro NCAP, è basato sugli studi dell'European Enhanced Vehicle Safety Committee, ma la velocità d'impatto è incrementata di 8 Km/h (5mph). L'autovettura testata viene fatta impattare alla velocità di 64km/h (40mph) con il 40% del frontale anteriore (lato guida) contro una barriera d'alluminio deformabile, per simulare le caratteristiche del frontale di un'altra autovettura. L'impatto coinvolge il 40% della larghezza del frontale dell'auto ed intende rappresentare una collisione contro un'autovettura di dimensioni e peso equivalenti. L'autovettura impatta contro la barriera dal lato guida, dove il rischio di lesioni è maggiore a causa della presenza del volante e dei pedali.


 Guarda un esempio

PROTEZIONE
 Buona
 Adeguata
 Marginale
 Debole

 
Scarsa
 Tratto da Euro NCAP
Le parti colorate indicano il grado di protezione fornita agli occupanti.

In questo test due manichini, ai quali sono applicati dei sensori, sono collocati nei sedili anteriori. Questi modelli complessi sono forniti di una struttura progettata per simulare le lesioni che realmente le persone possono riportare in un incidente. All'interno dei manichini sono applicati gli strumenti per misurare le intensità delle forze che agiscono nelle varie parti del corpo.
Le strumentazioni contenute nei manichini, consentono di avere informazioni utili per valutare il rischio di lesioni alla testa, al collo, al torace, alle ginocchia, alle gambe ed alla tibia. Le informazioni fornite dagli strumenti includono l'accelerazione e le forze applicate ad ogni parte del manichino. La valutazione della probabilità di lesioni ai piedi ed alle caviglie, dipende dall'estensione dell'intrusione nella parte bassa della cellula abitativa.
Nella prima serie di test, un manichino delle dimensioni di un bambino di tre ani era collocato nel sedile posteriore; nelle serie successive, è stato aggiunto un manichino delle dimensioni di un bambino di 18 mesi . I manichini sono collocati nei seggiolini raccomandati dalla casa costruttrice del veicolo testato, posti entrambi nel sedile posteriore. Questi manichini non contengono strumenti, ma consentono di valutare la capacità dei seggiolini a controllare i movimenti dei bambini.

CRASH TEST LATERALE

Il crash test laterale viene eseguito alla velocità di 50Km/h (30mph). Un carrello attrezzato con una barriera deformabile di alluminio, viene proiettato con traiettoria perpendicolare, contro il lato guida dell'autovettura testata, che è ferma, per simulare un impatto laterale.


Guarda un esempio

In questo test viene utilizzato uno specifico manichino per ottenere le massime informazioni sul rischio di lesioni.

PROTEZIONE
Buona
Adeguata
Marginale
Debole
Scarsa
Tratto da Euro NCAP
Le parti colorate indicano il grado di protezione fornita agli occupanti

Nel test di impatto laterale, viene usato un altro tipo di manichino, particolarmente utile per valutare il rischio di lesioni in urti di questo genere.
Come per il test frontale, un manichino che rappresenta un bambino di 3 anni ed un altro che rappresenta un bambino di 18 mesi, vengono collocati nel sedile posteriore, seduti nei seggiolini raccomandati dalla casa costruttrice del veicolo testato.

POLE TEST

Il pole test è stato recentemente aggiunto al protocollo Euro NCAP. In questo test l'autovettura viene proiettata lateralmente, dalla parte del lato guida, alla velocità di 29km/h (18mi/h) contro un palo rigido.


Guarda un esempio

L'Euro NCAP sostiene che in un impatto senza airbag laterali, la testa del conducente può colpire il palo con forza sufficiente a provocare lesioni fatali. Tipicamente si raggiunge un HIC (head injury criterion) di 5000, cinque volte maggiore rispetto al valore che indica la probabilità di serie lesioni al cervello. L'HIC in questi nuovi crash tests con airbag laterali è invece intorno a 100 ed al massimo raggiunge il valore di 300, ben al di sotto del valore di riferimento, che ricordiamo è 1000. Gli airbag laterali possono consentire la sopravvivenza in questo tipo di urto così pericoloso.

TEST D'IMPATTO CON PEDONE

Il test per replicare gli investimenti di bambini ed adulti, viene eseguito alla velocità di 40Km/h (25mph). Viene controllato il modo in cui le varie parti del corpo colpiscono l'autovettura ed in base a questa analisi si determina il rischio di lesioni. Come per gli altri, questo test si basa sulle linee guida dell'European Enhanced Vehicle Safety Committee.

Nel test d'impatto del pedone, il manichino viene
proiettato contro il frontale dell'autovettura.

Buono

Debole

Scarso

Immagini Euro NCAP

ATTRIBUZIONE DEI PUNTEGGI

Tipo di test

Punti disponibili

Impatto frontale 16
Impatto laterale 16
Allarme cinture 2
Bonus vari 4
Totale 40

ATTRIBUZIONE DELLE STELLE

Se i risultati dei test sono bilanciati, dunque se il risultato positivo di un test non è compromesso dal risultato negativo di un altro, l'attribuzione delle stelle viene fatta nel modo seguente.

Punti

Stelle

33 - 40
25 - 32
17 - 24
9 - 16
1 - 8
0

In determinate circostanze può essere attribuita anche la mezza stella .

Ma se i risultati dei diversi test non sono bilanciati, l'attribuzione delle stelle viene fatta tenendo conto che per ottenere un determinato numero di stelle, occorre avere raggiunto per ogni singolo test i seguenti punti minimi. 

Punti

Stelle

13
9
5
2

La valutazione complessiva e l'attribuzione dei punti dipendono da diversi fattori. Nel test d'impatto frontale sono i seguenti.
Performance strutturali dell'autovettura
Un'eccessiva deformazione dell'abitacolo può creare un grande rischio per gli occupanti, specialmente per quelli di grande taglia o per i conducenti che siedono vicino al volante.
Instabilità del compartimento passeggeri
Un cedimento strutturale del compartimento passeggeri, indica che un piccolo incremento dell'intensità dell'impatto, potrebbe risultare in una maggiore intrusione.
Movimento del piantone del volante/stabilità dell'airbag
Il punteggio per la protezione della testa del conducente, è basato sulla valutazione del movimento del piantone del volante, che non deve arretrare né alzarsi oltre i limiti stabiliti dalla legislazione.
Si valuta anche se il contatto della testa con l'airbag è stabile. E' necessario che il volante mantenga la sua posizione, affinché sia fornita una buona protezione per una larga varietà di occupanti di differenti dimensioni, seduti in posizioni diverse.
Il punteggio per la protezione degli arti inferiori del conducente tiene conto dell'area d'impatto delle ginocchia, si valuta, cioè, se se ci sono strutture rigide che possono concentrare le forze sulle ginocchia o causare un brusco incremento di carico.
Misurazioni
Le performance delle autovetture sono basate su misurazioni. Alcune di queste sono:
Movimento del montante anteriore
Limitato: fino a 100 mm (4ins)
Moderato: 100-200mm (4-8ins)
Eccessivo: maggiore di 200mm (8ins)
Spostamento del volante
Buono: minore di 100mm (4ins) in orizzontale, 80mm (3ins) in verticale
Limitato: 100-150mm (4-6ins) in orizzontale, 80-130mm (3-5ins) in verticale
Moderato: 150-200mm (6-8ins) in orizzontale, 130-180mm (5-7ins) in verticale
Eccessivo: maggiore di 200mm (8ins) in orizzontale, 180mm (7ins) in verticale
Deformazione area di alloggio dei piedi
Limitato: meno 100mm (4ins)
Moderato: 100-200mm (4-8ins)
Eccessivo: maggiore di 200mm (8ins)
Forza necessaria per aprire le porte

Limitata: meno di 100N
Moderata: 100-500N
Massima: maggiore di 500N - è necessario l'uso di attrezzi.